Caricatura di una pulce

caricatura di una pulce: Lionel Messi. Lionel Messi caricatureHo pensato che se voglio farmi conoscere (e ancora non so se voglio) come uno che disegna calciatori dovrò anche dedicarmi a calciatori famosi, non posso limitarmi alla mia nicchia rossazzurra. E così ho anche pensato che una buona idea fosse cimentarmi con Lionel Messi, detto  “la pulga” (la pulce), che da molti è considerato il più forte calciatore al mondo e da molti altri il secondo calciatore più forte del mondo, dopo Cristiano Ronaldo.
A me non interessa entrare nel merito di queste guerre di religione, almeno finché uno dei due non sbarca al Catania (!), e perciò ho scelto Messi perché mi è più simpatico. Soprattutto per la storia che era affetto da una insufficienza ormonale che non lo faceva crescere e nonostante questo se l’è cavata egregiamente nella vita, anche se c’è il contraltare del caso dei Panama papers, a dimostrazione che quello dell’eroe senza macchia è solo un mito, e quindi alla fin fine meglio non avere idoli.

Lionel Messi caricature by BAnt

Come l’ho fatto

Andando all’aspetto artistico, per questo disegno ho speso molto tempo, molto più di quanto pensassi. ho fatto un sacco di casini, forse perché pensavo fosse facile disegnare Messi. Forse anche il suo recente cambio di look mi ha confuso. Per farla breve ho dovuto fare tantissimi schizzi prima di illudermi di aver colto la somiglianza, poi dopo il passaggio al digitale mi sono reso conto che era meglio rifare la faccia, proprio come nel caso di Orazio Arancio. Quando ho estratto la lineart ho fatto casino con i livelli di Photoshop e ho finito per disegnare le sfumature dei capelli sul livello della lineart invece che su quello delle ombre. Sempre dopo la digitalizzazione ho deciso di modificare le sopracciglia (fatto direttamente in digitale). Come sempre un sacco di tempo l’ho impiegato per la colorazione, in particolare per le ombre. E poi pure lo sfondo mi è riuscito così e così perché avrei voluto dare più risalto alla figura. Insomma, faccio prima a passare direttamente alla gif animata che racconta la cronistoria di questo disegno.

 

Lionel Messy animated GIF

Non so dire quanto sia riuscito, sicuramente lo sforzo è stato sproporzionato rispetto al risultato, la pratica che ho fatto resta comunque utile perché ho imparato di certo qualcosa.

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *